Piano casa Lazio


   

Piano casa Lazio

Il Piano casa Lazio 2011 Ŕ un insieme di norme approvate, per una durata di 3 anni, dal Consiglio regionale del Lazio nel mese di Agosto 2011, che consente di ampliare, demolire, ricostruire e cambiare la destinazione d'uso di immobili, con una semplificazione delle procedure amministrative.

Quando Ŕ possibile accedere alle norme del Piano Casa?

I principali interventi per i quali ci si pu˛ avvalere delle norme del Piano Casa sono i seguenti:

  • possibilitÓ di ampliamento in adiacenza o aderenza, ma non in sopraelevazione, per gli edifici esistenti. Tale ampliamento pu˛ arrivare al 20% della cubatura, fino ad un massimo di 70 mq di superficie utile lorda.
    Questi interventi devono essere realizzati secondo le norme del Piano Regolatore e della Bioedilizia o per adeguamento dell' intero edificio alle norme antisismiche
     
  • possibilitÓ di cambio di destinazione per edifici dismessi, anche a caratteristiche rurali, con la possibilitÓ di demolizione, ricostruzione e successivo ampliamento fino al 35%. Una percentuale del 30% deve essere riservata all'housing sociale.
     
  • possibilitÓ di recupero ai fini residenziali dei volumi accessori (cantine, soffitte) o pertinenziali (garage, locali tecnici) con un massimo di volume recuperabile dipendente dalla destinazione d'uso degli edifici e della loro localizzazione.
    Tale recupero pu˛ essere richiesto in deroga agli strumenti urbanistici attuali.

La durata complessiva di tali incentivi Ŕ di 3 anni a partire dal 1 febbraio 2012. Per piccoli interventi (ampliamenti fino ad un massimo del 20%), la data d'inizio lavori Ŕ il 15 settembre 2011.

Per saperne di pi¨